1

Vieni avanti Trentino

Oggi è il turno del Trentino con i suoi vini Slow 2019. Sono ben 9!

Partendo con i rossi possiamo dire che in generale il livello si è alzato molto rispetto agli anni scorsi. In particolare il Teroldego e il Marzemino dismostrano una certa continuità che fa ben sperare anche per il futuro. Ma la parte dei leoni, secondo Slow Wine, la fanno i tagli bordolesi che arrivano dal basso Trentino.

Infine, sempre per quanto riguarda i rossi, sembra che parecchie soddisfazioni ce le daranno dei vini “leggeri”, fatti con uve Schiava, Pinot Nero e Groppello dove l’assenza di legno dona loro una grande eleganza.

Sul fronte dei vini bianchi la Nosiola si riconferma ad alti livelli. Me lo sono segnato per il prossimo Mercato dei Vini a piacenza, infatti ci sono alcuni stand che non mancherò di visitare. Per quanto riguarda le altre tipologie, sopra a tutti i Riesling della Val di Cembra.

Ma ecco finalmente la lista dei vini Slow 2019 per il Trentino:

Etichetta Produttore Prezzo Ecommerce
708 km Rosso 2016 Cembrani DOC – (2015) CembraniDOC
Groppello di Revò El Zeremia 2016 El Zeremia 22.00€ Tannico
Isidor 2016 Vignaiolo Fanti  
Nosiola 2016 Salvetta 14.84€ Trentinoshop
Teroldego Morei 2016 Foradori 27.40€ Webdivino

Winepoint

Callmewine

Trentino Nosiola Sottovi 2017 Francesco Poli 11.90€ Shop-DistilleriaFrancesco
Trentino Riesling 2017 Pojer & Sandri 12.40€ ItalianWineShop
Trentino Sauvignon 2016 Maso Furli – (2015) NettariEtruschi
Trentino Vino Santo 2004 Pisoni – (2003) Trentiner

Di seguito invece la lista delle regioni già prese in esame. Dategli un’occhiata!

Abruzzo e Molise Alto-Adige Basilicata
Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia e Slovenia
Liguria Lombardia Marche
Puglia Sicilia  



L’Alto Adige ti fa robusto e disposto all’esercizio

Dopo il successo dei Metodo Classico e di Abruzzo-Molise oggi è il turno dei vini SLOW 2019 dell’Alto Adige.

Non so voi, ma quando parlo dell’Alto Adige io penso subito all’ordine, alla precisione, alla determinazione, alla qualità, al rigore e all’eleganza.

Non dico che nel resto d’Italia non ci siano tutte queste qualità, al contrario, ma lasciatemelo dire, in Alto Adige è davvero facile trovarle.

Forse sono solo bravi a vendermela così, ma se poi nel bicchiere le ritrovo vuol dire che qualcosa di vero ci sarà, no?! 🙂

Beh, torniamo alla lista (sempre in ordine alfabetico) dei vini premiati VINO SLOW da Slow Wine 2019:

Etichetta Cantina Prezzo Ecommerce
A.A. Gewürztraminer Am Sand 2016 Alois Lageder 21.50 Tannico
A.A. Schiava 2017 Glassierhof – Stefan Vaja Vinodalproduttore
A.A. Schiava Gschleier Alte Reben 2016 Cantina Girlan 13.50 Callmewine
A.A. Terlano Chardonnay Sophie 2016 Manincor 23.20 Convitis
A.A. Val Venosta Riesling Unterortl 2017 Unterortl – Castel Juval 26.50 Callmewine
A.A. Valle Isarco Riesling Kaiton 2017 Kuenhof – Peter Pliger 18.80 Divinigolositatoscane
Elda 2014 Nusserhof – Heinrich Mayr Tannico
Kastlet 2015 Loacker  
Kerner Radoy 2017 Radoar – Norbert Blasbichler 18.65 TrentinoShop
Pinot Bianco Vom Muschelkalk 2016 Weingut Abraham  
Rouge 2017 Tenuta Dornach – Patrick Uccelli 19.00 Vedstore
Sankt Anna 2015 Weingut in der Eben – Urban Plattner Tannico
Sylvaner 2016 Garlider – Christian Kerschbaumer 13.59 Philloxera
Vino Rosso Leggero 2017 Pranzegg – Martin Gojer 14.40 Pursudtirol

(Dove non vedete il prezzo ma l’ecommerce significa che è presente un’annata diversa)

Avete già provato alcuni di questi vini?