1

Montenidoli Vernaccia Fiore – Centocene per Slow Wine

Montenidoli Fiore Vernaccia di San Giminiano 2015.

100% Vernaccia.

Ecco il secondo vino bevuto alla Trattoria Il Gabbiano di Corte de Cortesi (CR) durante l’ottava edizione di Centocene per Slow Wine. (Per chi si è perso il primo ecco il link)

Una Vernaccia gradevole ed elegante, personalmente non l’ho trovata fantastica, ma questo è solo questione di gusti e diciamocelo il mio parere vale ben poco. Non smetterò mai di dire che ognuno dovrebbe assaggiare e decidere da solo se un vino è un buon vino oppure no. Le valutazioni sono per i professionisti, i comuni mortali dovrebbero goderselo il vino non scomporlo e sviscerarlo. Poi ovviamente i professionisti servono per darci un’idea, un consiglio e soprattutto, per quanto mi riguarda, farci capire se il gioco vale la candela o meglio se il prezzo vale la bottiglia.

Lasciamo stare i mostri sacri conosciuti da tutti, lì il prezzo tiene conto di molti altri fattori non solo della qualità (indiscussa) del prodotto, ma torniamo invece alla nostra Vernaccia, il parere di un esperto in questo caso fa comodo. Beh, la Guida Slow Wine 2018 dice che con 15€-20€ puoi portarti a casa questa bottiglia e che li vale tutti, io dico che online la puoi trovare a 13.80€ su Callmewine.

Ora sta a te assaggiarlo e decidere se li vale oppure no!

Ah! Non ti dimenticare di dirci se la trovi ad un prezzo migliore, e soprattutto se ti è piacuta. 😉




Si parte!

Ciao a tutti!

Benvenuti su FUMAWINE.

Questo è il mio primo post per cui sarà davvero noioso. Abbiate un po’ di pazienza; LO DEVO FARE. 😉

Prima di tutto: chi sono… Sì lo so che non frega a nessuno, ma facciamo le cose per bene dai! Ho fatto perfino una pagina per dirvi chi sono, quindi se vi interessa andate a leggervela, qui ve la risparmio. 😛

Questo blog è nato così, senza pretese; avevo solo voglia di dedicare un po’ del mio tempo a qualcosa che mi piace davvero molto: parlare di vino. Ecco già vedo che state storcendo il naso pensando: “…ecco un altro blog sul vino dove fanno degustazioni, ci dicono questo è buono, questo no, bla bla. Sempre la solita solfa vista e stravista”.

Se hai pensato questo ti dico subito: “No grazie!”. Anche io sono un po’ stanco di vedere personaggi più o meno famosi che degustano e danno il loro parere su un vino; che poi diciamocelo: “I gusti sono gusti. Se a te piace non è detto che piaccia pure a me, giusto?”. Al massimo uno segue quei due o tre blog interessanti dove c’è gente molto preparata (non come me) che obiettivamente danno un giudizio con tutti i crismi. Ok così mi sta bene, al contrario il piccolo sommelier che si mette a fare una videorecensione, anche no! Vivo ugualmente senza e certamente ce ne sono già anche troppi di questi personaggi.

Ma allora di cosa parliamo in questo blog? La mia idea era quella di fornire un servizio. Un aiuto.

Vorrei unire la mia passione per il vino con la mia esperienza nell’ecommerce. Sì lavoro da qualche annetto (15 per l’esattezza) per un comparatore prezzi e quindi una certa esperienza nel commercio elettronico ma la sono fatta.

Ma che servizio posso dare? Direte voi. Beh, quello che ognuno di noi fa quando vuole acquistare una bottiglia: aiutarti a trovarla e magari pagarla meno rispetto all’enoteca che hai vicino a casa.

“Sai che servizio! Mi basta usare Google o un comparatore prezzi qualunque e il gioco è fatto” Direte voi o i più svegli di voi. 🙂

Beh vi dirò che non è sempre così facile e non sempre sarete nelle condizioni di acquistare con tranquillità su un sito piuttosto che un altro. Inoltre siete sicuri che sia il prezzo migliore dove acquistarla…e se nel frattempo fosse in offerta da qualche altra parte? Inoltre tramite questo blog voi stessi potreste aiutare gli altri utenti commentando i post, con suggerimenti e perchè no trovando magari il negozio online di fiducia che vende proprio la bottiglia in questione. Sbeffeggiandomi senza pietà….e fareste bene. Alla fine a me piace dare un aiuto, ma anche riceverne uno non fa mai male, anzi! 😉

Ma come segliamo le bottiglie? A parte la sezione che ho in mente di attivare dove potete mandarmi le vostre richieste tramite una bella form, la mia idea era quella di mettere nero su bianco ciò che quasi quotidianamente faccio ogni volta che leggo un bell’articolo su Internet. Sì, anche se scrivo così male, anche io leggo.

Per esempio, non so se vi è mai capitato di leggere un articolo in cui parlano di una serie di degustazioni, o di una singola bottiglia, a cui hanno attribuito punteggi altissimi (sui punteggi ne parleremo nei prossimi post) e poi ti lasciano con il solito punto di domanda: “OK MA DOVE LA PRENDO?” Oppure: “MA QUANTO COSA IN ENOTECA O DIRETTAMENTE IN CANTINA?” Alla fine se una bottiglia è così buona dammi anche queste informazioni, no?!

Se per voi non è così, beh allora potete anche lasciare il blog, non vi voglio annoiare oltre, in caso contrario vi prometto che qualcosa di buono la tirerò fuori.

Okay dai, ho già scritto anche troppo e l’80% di chi aveva iniziato a leggere l’articolo è già fuggito, ma per te caro 20% ho grandi progetti.

Stay tuned!

 

r00stersmoker