Due Cremonesi DOC

FUMAWINE e Chiara Ferragni due cremonesi DOC

FUMAWINE e Chiara Ferragni a confronto.

Forse molti di voi non lo sanno, ma sia io e che Chiara Ferragni proveniamo dal quello splendido territorio della bassa padana che è racchiuso nella provincia di Cremona.

Ebbene sì, entrambi siamo nati in questa stupenda provincia, dove non viene coltivato un filare di vite e non sgorga nessuna sorgente d’acqua cristallina, o meglio da un paio d’anni a mio favore posso dire che qualche filare di Lambrusco, Malvasia e Cabernet Sauvignon sono stati piantati a Spineda (CR) dalla Cantina Caleffi, ma di sorgenti d’acqua ancora nulla.

Tutto questo per dire che entrambi abbiamo abbracciato due mondi che in realtà non è che li viviamo da vicino, ma che grazie alla nostra passione, almeno per quanto mi riguarda, ce li ha fatti conoscere ed apprezzare. Aggiungiamo poi che siamo due affermati influencer di Instagram, almeno per quanto riguarda Chiara stavolta 😀 (ti chiamo Chiara e non Ferra perchè non abbiamo fatto le scuole insieme), e il gioco è fatto!

Ma veniamo al punto di questo articolo… Chiara si è lanciata nel business dell’acqua in bottiglia e ormai lo sanno tutti. Forse pochi sanno chi ha messo l’acqua in bottiglia per la prima volta. Ve lo dico io: è stato il signor Perrier! Anzi guardatevi il video di Marco Montemagno di qualche giorno fa in cui parlava proprio di questa rivoluzione…

Ora, io stimo molto Chiara perchè secondo me dal nulla ha creato un impero tutta da sola, quindi quelli che la insultano e le rinfacciano d’essere stata solo fortunata, non hanno capito nulla! Ma davvero!

Non arrivi a certi livelli se non sai come muoverti, quando muoverti e con chi. Tanto di cappello a lei e al suo successo.

Sull’argomento bottiglietta d’acqua voglio dire solo una cosa ai miei utenti: ragazzi, non importa che l’acqua costi 8€ o se Chiara ne venderà una cassa o un milione, la cosa fondamentale è che parlino di lei.

Se avesse venduto la bottiglia a 2.5€ non avrebbe avuto nemmeno un articoletto in 5° pagina, ma con 8€, tutto il mondo ne parla, bene o male, non importa. Ve l’ho detto che è in gamba! 😉

Resta però un punto dolente…ma perchè l’acqua dico io?!!! 😀 Ok Chiara che sei healthy, sei fresh, sei active e tutto il resto, ma con 8€ a bottiglia io mi prendo una bella bottiglia di Gutturnio Superiore (per restare in zona) non d’acqua! 😉

Secondo me dovresti pensare ad una partnership con qualche azienda vinicola, magari con un bel Chiaretto del Garda. Sai il rosè è molto cool, soprattutto oltreoceano, qui da noi stenta un po’, ma secondo me lì sì che faresti la differenza. Pensaci e poi mi fai sapere.

Se poi mi vuoi passare qualche MILIONE di followers per ripagarmi, non mi offendo; ti lascio il mio hashtag: #fumawine. Tra compaesani si fa così, lo sai! 😀

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento




Enter Captcha Here :