Torre dei beati “Giocheremo con i fiori” – Pecorino DOC

Torre dei beati “Giocheremo con i fiori” Abruzzo DOC Pecorino 2016

Dopo qualche giorno di relax in montagna rieccomi a parlare di vino. Non che in montagna non l’abbia fatto o ancor meno non ne abbia bevuto, ma diciamocelo, qualche giorno per staccare dalla solita routine non guastano mai. 😜

Come promesso torno a parlarvi della cena “Centocene per Slow Wine” ottava edizione. Un evento che cerco di non perdermi ogni anno e che ogni anno lo “consumo” alla Trattoria Il Gabbiano di Corte de Cortesi (CR).

Il vino di cui parlo oggi è stato un fuori programma, rispetto ai vini selezionati da Slow Wine per la sereta. Sì perché, come vi ho già detto, Slow a Wine seleziona 5 bottiglie (quest’anno provenienti da aziende che sono state premiate con la Chiocciola nella guida Slow Wine 2018), ma questa bottiglia, pur essendo anch’essa premiata (Vino Slow) non era in elenco. Ciò nonostante il sommelier Andrea Fontana, non che titolare del ristorante, ha voluto omaggiarci di anche questo assaggio. Tra parentesi: Andrea non è nuovo a questi fuoriprogramma, ed è anche per questo che vado sempre a Il Gabbiano. 😝

Il Pecorino DOC “Giocheremo con i fiori” di Torre dei Beati è stato senza dubbio la bottiglia che ho apprezzato di più di tutta la serata.

Al naso e in bocca è un’esplosione di profumi (pera, fiori e note mielate). Una di quelle bottiglie che ti fanno fare una gran bella figura. 😁 Anche a chi non ne capisce un acca, questo vino non lascerà di certo impassibili.

È 100% uva Pecorino e fa solo affinamento in acciaio.

È un vino che si abbina bene a dei primi piatti non troppo importanti e senza dubbio con dei secondi a base di carne bianca o pesce. (A mio modesto parere)

Il prezzo più basso che ho trovato online è 11€ su Vino75.

Come al solito se trovate di meglio, commentate.

Lascia un commento




Enter Captcha Here :